Vai al contenuto principale
Prodotti & Ingredienti

Efoliazione della pelle: esfoliazione chimica e fisica

Efoliazione della pelle: esfoliazione chimica e fisica
ELEMIS LONDON
Scrittore ed esperto2 mesi fa
Visualizza il profilo di ELEMIS LONDON

Solitamente, la pelle elimina le cellule morte in un ciclo di 28 giorni. Tuttavia, alcuni fattori ambientali e legati allo stile di vita, come l'invecchiamento e l'esposizione al sole, possono rallentare il processo. Quindi, un'esfoliazione settimanale delicata è fondamentale per aumentare il ricambio cellulare e mantenere una pelle liscia, luminosa e dall'aspetto sano.

Per scoprire le differenze tra esfoliazione chimica e fisica e quali sono i migliori prodotti esfolianti di ELEMIS, continua a leggere. 

Che cos'è l'esfoliazione?

L'esfoliazione consiste nella rimozione delle cellule cutanee morte dalla superficie della pelle con un prodotto di cura della pelle chimico o fisico o con uno strumento apposito.

La pelle elimina naturalmente le cellule morte, ma non sempre del tutto o con la rapidità che vorremmo. Di conseguenza, possono sorgere aree secche e screpolate o pori ostruiti che causano un aspetto spento. 

I vantaggi dell'esfoliazione della pelle

Con una routine corretta di cura della pelle, un'esfoliazione regolare e sicura può contribuire a:

  • creare un incarnato più luminoso e uniforme;
  • migliorare l'aspetto di rughe e linee d'espressione;
  • levigare e affinare la trama della pelle;
  • liberare i pori ed eliminare il sebo e le impurità in eccesso;
  • promuovere l'assorbimento degli altri prodotti della tua routine.

Tipi di prodotti esfolianti

Ora che sappiamo cos'è l'esfoliazione, vediamo quali sono i tipi di esfolianti. Esistono due tipi di esfoliazione: esfoliazione chimica e meccanica (detta anche fisica). Entrambi svolgono la stessa funzione, ma hanno dei pro e dei contro.

 Esfoliazione fisica

L'esfoliazione fisica elimina meccanicamente le cellule morte nell'immediato e può essere svolta con un detergente esfoliante o di uno scrub a granuli. Se effettuato con troppo vigore, però, questo metodo può essere abrasivo e causare irritazioni e microlesioni sulla superficie cutanea.

Esfoliazione chimica

Gli esfolianti chimici (anche chiamati peeling) come gli AHA e i BHA contengono acidi che contribuiscono a levigare gli strati superficiali del viso sciogliendo i legami tra le cellule morte. Si tratta di un metodo esfoliante lento e delicato.

Questi prodotti possono essere liquidi, in creme leggere e in creme più dense e sono disponibili in diverse concentrazioni.

Esfoliazione chimica e fisica: qual è meglio?

L'esfoliazione chimica e meccanica sono entrambe ottime opzioni, ma quella ideale dipende dal tuo tipo di pelle e da quello che desideri ottenere.

Se hai un viso molto spento e soffri di pelle secca e screpolata, un esfoliante fisico potrebbe essere più efficace per rimuovere l'accumulo iniziale.

L'esfoliazione chimica, invece, può essere più delicata sul viso (se effettuata correttamente) e affinare ulteriormente la superficie, riducendo la dimensione dei pori.

Con quanta frequenza effettuare un'esfoliazione della pelle?

Per evitare irritazioni, è meglio usare un esfoliante chimico o fisico 1-2 volte alla settimana. Se però hai la pelle sensibile, una volta alla settimana può essere sufficiente.

*leggi sempre le istruzioni sul retro della confezione e non applicare il prodotto sull'area delicata del contorno occhi.

    ELEMIS LONDON
    Scrittore ed esperto
    Visualizza il profilo di ELEMIS LONDON
    elemis